Wi Fi Mobile

MORANO CALABRO

 

Grazie alla sua posizione strategica nell'alta valle del fiume Coscile (antico Sybaris), alle pendici del massiccio del Pollino, Morano Calabro ha goduto fin dall'antichità di sviluppo e splendore, soprattutto in epoca medievale e rinascimentale, sotto la signoria dei Sanseverino di Bisignano. 

Dal 2003 fa parte del circuito "I borghi più belli d'Italia", Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, e il suo nome è stato inserito nella lista delle destinazioni europee del Progetto EDEN della Commissione europea.

Risalgono all'epoca romana i resti dell'antico fortilizio su cui, in età normanna, sorsero il nucleo originario dell'abitato e le prime fortificazioni. Sospeso tra cielo e monti, il Castello fu ristrutturato e ampliato nella prima metà del '500 da Pietro Antonio Sanseverino, feudatario di Morano; nel corso del secolo XVII la fortezza passò agli Spinelli principi di Scalea, nuovi signori di Morano fino al 1806. Agli stessi feudatari apparteneva anche il vasto complesso residenziale (il Palazzo), ubicato nella parte bassa del paese. Aggregato in tre rioni, intorno al Castello e alle chiese più importanti, l'abitato di Morano, si sviluppa verso valle dal Medioevo all'età moderna, all'interno di un sistema di cinte murarie. La maglia urbana, fitta e intricata, fa della località uno dei centri storici di origine medievale più integri della Calabria

Da visitare il Museo dell'agricoltura e della pastorizia, che ha sede a palazzo Salmena ed espone antichi oggetti agricoli con riferimento ai vari passaggi della storia contadina; il Museo e centro studi naturalistici "Il Nibbio", con interessanti reperti rappresentativi della flora e della fauna del Parco del Pollino.

Tra le attrazioni naturalistiche, le Grotte di San Paolo, a pochi chilometri dal centro abitato, si presentano come una conformazione molto articolata e interessante per gli amanti della speleologia.

 

Redazione


Regione CalabriaRegione Calabria

2015

ATTRAVERSANDO NATURA

Operazione cofinanziata dalla Regione Calabria nell'ambito del POR Calabria FESR 2007/2013
PISL - Progetti Integrati di Sviluppo Locale - Linea di Intervento 5.1.1.1
Realizzato da Rubrik Srl

Torna su